L’ira funesta

Cantami, o diva, dell’estense Cardin l’ira funesta, che infiniti lutti addusse alle pompe di Garavello, molte anzitempo da Ortore mandò le terga di Momi…

ff37304305c8c8342ee49b166b4e9acd.jpg

Nella foto possiamo osservare Cardin che, serenamente come sempre, cerca una pompa da lanciare in aria o un Momi cui devastare il deretano…

 

L’ira funestaultima modifica: 2007-07-31T00:52:02+02:00da ferdy1975
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “L’ira funesta

  1. un’altra immagine non avrebbe dato l’esatta fotografia del momento vissuto.. e che dire attimi di terrore… dalla tribuna io e Guido ci stringevamo per il resistere alla furia del vento… per chi lo guardava sembrava di assistere alla tipica mossa “soffio della mia vita” che assistevo nel mitico scontro finale tra KEN Shiro e suo fratello Raoul alla fine della prima serie… ce l’ho ancora la video cassetta per chi volesse…. ma anche qui.. un’altro paragone.. i due fratelli che si scontravano erano pur sempre fratelli e alla fine uno dei due ha ceduto per non morire entrambi… anche a baone, ci si dovrebbe sentire tutti fratelli e se uno soccombe, l’altro dovrebbe farsi da parte e dare conforto… io l’ho notato tra due giocatori a volte….
    o forse sono cugini?? mah ai posteri l’ardua sentenza…

  2. Ale, i gattini li accarezzo e li coccolo sempre e volentieri.. le siringhe a terra non le temo.. tantomeno camminare a piedi scalzi su un prato o spiaggia sporca…

I commenti sono chiusi.