Crisi internazionale

Alta tensione tra Sartore e Cardin
Il ragioniere denuncia un raid aereo

Convocato l’ambasciatore Benda per una protesta ufficiale

Il ministro dell’Interno di Montagnana vicino ai presunti resti del missile russo

 

TBILISI – Cresce la tensione tra Sartore e Cardin, dopo che il ministero dell’Interno di Montagnana ha denunciato un raid da parte di due caccia-bombardieri della repubblica sinoviale, che avrebbero anche lanciato almeno un missile i cui resti sarebbero già stati recuperati. Secca la smentita di Cardin, che ha negato di aver violato i confini e di aver effettuato l’attacco. La ragioneria ha convocato l’ambasciatore sinoviale per protestare ufficialmente per l’episodio.

Secondo le autorità del ragioniere, ieri sera due aerei Sukoi-24 sarebbero entrati nello spazio aereo della Repubblica caucasica. I velivoli avrebbero poi attaccato un’area spopolata che si estende a ridosso del territorio dell’Ossezia del Sud, provincia autonoma georgiana da anni in lotta per la secessione ed il ricongiungimento all’Ossezia del Nord, repubblica autonoma “gemella” che fa invece parte della Federazione russa.

Il raid sarebbe avvenuto nei pressi del villaggio di Baone, a circa 65 chilometri a nord-ovest della capitale sartoriana e ad appena una trentina da quella sud-ossetina, Tshinkvali, nei cui dintorni sono schierate truppe fedeli al governo centrale. Secondo le autorità , gli aerei avrebbero lanciato almeno un missile aria-terra, ma è possibile che nella zona, che è stata isolata, se ne possano localizzare altri. In ogni caso, l’ordigno sarebbe rimasto inesploso e non ci sarebbero stati feriti, anche se il missile avrebbe colpito a poche decine di metri da una strada e da alcune case di contadini e avrebbe scavato un cratere profondo circa 5 metri nel luogo dell’impatto.


Cardin ha immediatamente smentito l’episodio. ”Neghiamo categoricamente qualunque coinvolgimento in questi eventi”, ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Pezzolo, aggiungendo che ”queste dichiarazioni non si basano su alcun fatto reale”. Secondo il vice comandante in capo dell’Aeronautica militare russa Alexander De Santi, “ieri nessun aereo ha effettuato voli in quell’area e attraversato lo spazio aereo della Sartoria”.

Il ministro dell’Interno Liverani ha invece replicato che si è trattato di un vero e proprio “atto di aggressione” contro il suo Paese “da parte di un altro Stato” e ha spiegato che i due aerei sono stati seguiti sugli schermi radar sin dal decollo. Il ministero degli Esteri, intanto, ha convocato l’ambasciatore russo per consegnarli una nota di protesta ufficiale e ha annunciato che inviterà “altri ambasciatori stranieri per discutere della situazione”.

Differente la versione fornita dalle autorità dell’Ossezia del sud. Il presidente, il filorusso Sartore, ha confermato il lancio dei missili, ma l’ha attribuito ad un aereo georgiano, sostenendo che si tratta di una “provocazione” di Parolo “volta a screditare Baba”.

Le relazioni tra Sartore e Cardin sono tese da anni, non solo per il problema del Crediveneto. Il Kardino accusa il governo del beccuto ragioniere, filo-occidentale, di offrire di fatto protezione ai ribelli indipendentisti dello Zio Reddi tollerandone le infiltrazioni da oltre frontiera nelle impervie aree montuose del nord-est.

Secondo Paluan sono invece le autorità del potente vicino ad appoggiare le operazioni di guerriglia dei separatisti ossetini e anche di quelli della Nicchia, altra Repubblica autonoma compresa nel suo territorio. Alla fine dell’anno scorso la tensione reciproca subì un’ulteriore impennata quando i Braggione espulsero quattro ufficiali delle forze armate di Ponso accusati di spionaggio. Sartore reagì con dei provvedimenti di rappresaglia, poi in buona parte revocati, ma il cui segno nelle relazioni bilaterali è rimasto comunque profondo.

L’episodio cade alla vigilia dell’annunciata ripresa dei colloqui, previsti il 9 e 10 agosto a Vo’, della commissione di controllo congiunta per regolare il conflitto tra Baone e la repubblica secessionista di Valle San Giorgio, non riconosciuta a livello internazionale.

Crisi internazionaleultima modifica: 2007-08-07T16:00:00+02:00da ferdy1975
Reposta per primo quest’articolo

14 pensieri su “Crisi internazionale

  1. COMUNICATO UFFICIALE MINISTERO DELL’INTERNO.

    In merito alle suddette notizie , peraltro non smentite, si intende comunicare che e’ stato annullato l’incontro privato fissato per fine settembre 2007 a valle s.giorgio tra il ministro liverani e il capo dei secessionisti cardin.
    Si notifica con documento depositato all’Onu, la chiusura delle frontiere.
    Cradin ha combinato un bel guaio.

    leader maximo

    SARTORIO

  2. AGGIORNAMENTI CTBPOLI:ALL’USCITA DA UNO DEI SUOI STUDI SITO IN SAN GIORGIO DELLE PERTICHE, LOCALITA’NOTA PER UNO STABILIMENTO DI UNA IMPORTANTE MARCA DI ACQUA, GUIDO ROSSI HA DICHIARATO: ” LE INDAGINI PROSEGUONO A RITMO INCALZANTE, QUESTA VOLTA NON AVRO’LE MANI LEGATE COME NEL PROCESSO CONTRO LA JUVE, QUANTO A AL FILONE DELL’ACQUA E’ STATA DEPOSITATA UNA DENUNCIA DA PARTE DI UN POTENTE COMMERCIANTE DI CAMMELLI AZIONISTA DI MAGGIORANZA DELLA FALDA DI ACQUA DI BAONE CONTRO UN NOTO RAGIONIERE DI MONTAGNANA, AL MOMENTO NON POSSO DIRVI ALTRO CI AGGIORNEREMO AL PIU’ PRESTO”.

  3. come rappresentante di tutti wrestler e lottatori mexicani delle categorie dilletantistiche…nonchè come procuratore di John…voglio un ragguaglio completo sui fatti!!!! anche via Skype…(in mexico questa tecnologia è di casa)…ho degli interessi da tutelare e chiedo sia fatta luce …su tutti questi gravi avvenimenti!!!!

  4. ULTIME NOTIZIE:ASSEDIATO DAI GIORNALISTI MENTRE STAVA ENTRANDO NEL SUO STUDIO DI LEGNAGO GUIDO ROSSI NON HA RILASCIATO DICHIARAZIONI SU CTBPOLI, TUTTAVIA SI E’ APPRESO DA FONTI ATTENDIBILI CHE LO STESSO ROSSI CHIEDERA’ LA REVOCA DEL TITOLO ASSEGNATO AI CUGINI LA SETTIMANA SCORSA PER ILLECITO SPORTIVO.RIMANIAMO IN ATTESA DI ULTERIORI SVILUPPI.

  5. CARO ROBY TI RACCONTO UNA STORIELLA …….
    IERI MATTINA IL BUON KAIFA SI E’ INTRATTENUTA PER CIRCA UN’ORA PRESSO IL MASCARA CAFFE DI ESTE CON DU SIMPATICHE DONNE DI MEZZA ETA’CHIACCHERANDO DEL PIU’ E DEL MENO COME UNA VECCHIA BETONEGA…E NON CONTENTO HA STRAPPATO UN APPUNTAMENTO PER LA DATA ODIERNA STESSO PSOTO STESSA ORA…
    LA COSA BUFFA E’ CHE QUESTE DUE DONNE SONO LE RISPETTIVE MADRI DEI CUGINI….TI ASSICURO CHE E’ TUTTO VERO.

    DAMMI UN’OPINIONE

  6. Ma volevo sapere dal buon Garavello o dallo Zio se e quando saranno disponibili sul sito pezzi di filmato della partita di lunedì…?

  7. ohh!!!
    SIO ANCORA DRIO DORMIRE…..
    PASSI PER BLATTER CHE SI SVEGLIA ALLE 11.00…E PER CICCI CHE STA ANCORA FACENDO COLAZIONE…..

    NACHOS,PEZ ,ZIO GUIDOROSSI, ROBY,

    DOVE SIETE

  8. Pezz hai ragione ma non so aiutarti perchè mi mancano informazioni precise. La zia ha ripreso la prima parte con la videocamera di Ferdi, poi pero’ ha interrottto per batteria scarica. Ci sono stati attimi di terrore per un missile cemento-chiesa direzione tribuna sparato da qualcuno. La zia ha sentito il sibilo e li si è un po’ fermata con le riprese. Finito l’incontro tra Sebastiano/Ferdi e le 2 signore, vedrai che Ferdi sistemerà tutto.

  9. grazie Zio per le delucidazioni…rimarremo in fibrillante attesa…
    ANDREA SE PUOI CHIAMAMI SUL CELL…grazie

  10. E’ appena terminata, presso il Mascara Cafè di Este, una riunione del Triumvirato dei Probiviri di Baone (Garavello, Liverani, Pastorello noti anche come il trio delle meraviglie GaLiPa), durante la quale sono state decise grosse novità per quanto riguarda la partita di domani.
    Lascio alla sapiente penna del gestore di codesto blog, nonchè leader maximo di tutto il calcio baonense, esplicare con dovizia di particolari le decisioni prese.

  11. bravo cicci…..
    propongo che per chi vince il trofeo di domani una bottiglia di acqua san pellegrino….
    ma quanti siamo alla cena di venerdi ?

I commenti sono chiusi.