Anche i campioni piangono

La caduta degli dei, dal libro del profeta Speedy Gonzales

Come era stato vaticinato dagli aruspici, il ribaltone è avvenuto. Rumoroso e impietoso, il lunedì di Baone ha portato alle stelle un nuovo gruppo di eroi, dopo il lungo regno dominato dalla pax liverano-garavelliana: chi più in alto sale, più rumore farà cadendo. E nulla hanno potuto i pizzini di Garavello, le lunghe discussioni telefoniche con Sartore e i caffettini con il suo compare. Alla fine quel che conta è la vittoria, i tre punti ed il grande rispetto mostrato nei confronti dei perdenti. Ma attenzione, perché chi più un alto sale…

Anche i campioni piangonoultima modifica: 2008-01-14T23:28:34+01:00da ferdy1975
Reposta per primo quest’articolo

109 pensieri su “Anche i campioni piangono

  1. I miei voti per il pallone bi-strutto!
    Baba: spettacolare, vociante, fondamentale. Viene costretto al cambio di squadra da un rappresentante della Chicco di passaggio. Ago della bilancia.
    Coke: Sostituisce degnamente il Cicciottoso, ma gli manca un pochina di grinta. Cinno di bottega.
    Liverani: La sua corazzata viene alfine affondata dalla “invencible armada” (occhio, perché la storia è maestra), ma lui rimane al timone fino al suono della campana. Sir!

  2. Attenzione : su Repubblica Multimedia e’ possibile ascoltare la conversazione telefonica avvenuta ieri sera 14/1/08 tra Cardin e Sartore alle 23.15……..

    Cardin : …pronto rag. !
    Sartore : ….siiiiiiiii
    C. : allora dove andiamo all’extra o all’holliwood a bardolino..?
    S. : …a me del posto non frega niente …andiamo dove vuoi tu basta che ci siano le fighe….so che doveva occuparsene il genietto di belgrado…
    C : stai tranquillo e’ tutto a posto…..allora andiamo all’hollywood….cerca di arrivare sobrio
    S : ok….ciao a dopo ti lascio perche’ ho un martini che mi aspetta…..

  3. LA ROTTURA DEL SISTEMA….
    VITTORIA…..
    GIOIA…..
    LIBERTA’….
    CORSA E TUFFO SOTTO LA CURVA…..
    RINGRAZIAMENTO AI TIFOSI FESTANTI…
    GREMBIULI…
    PAPPA..
    CIUCCI DI GOMMA….
    QUESTI I TERMINI PIU’ USATI DAL CAPITANO IERI SERA DOPO LA VITTORIA….
    RIPETO VITTORIA!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. …Amisciii…incredibile… giungono voci che nella tarda serata di ieri lo stesso Mughini abbia voluto così commentare la sconfitta dei garavello Boys:… Ohibò…ebbene sì…come tutte le cose…anche il dominio dei Garavello Boys ha avuto una sua fase..limpida ..luccicante..ma ora…sembra che la nebbia si sia impadronita delle loro menti…tiziano Ferro canterebbe: E fuori è buio….sembra dunque che il giocattolo preferito di ferdinando..quello più bello..sì… proprio quello dai colori vivaci…si sia inesorabilmente rotto…tanti piccoli cocci sono rimasti disseminati sul campo del baone stadium…li hanno raccolti poi gli uomini della cooperativa delle pulizie al termine dei festeggiamenti di Andreino ed i suoi…cosa possiamo aspettarci adesso???….mahhhhh……di certo non deve essere un bel momento per il pallone di strutto 2007…eh sì…è il momento del dolore…della rabbia …tutte sensazioni che il nostro campione saprà elaborare e trasformare in nuova carica agonistica????…vedremo…per il momento rispettiamo il verdetto del campo….

  5. Grande partita ieri sera al BaoneStadium….con il mercato di gennaio che si chiudeva a tre minuti dall’inizio della partita le compagini hanno visto cambiare i loro artisti.
    Tutto nasce dal “niet” di Kakabe Cardin che rifiuta di giocare con il duo Gara-Live preferendo giocare con l’amico infinito detto inzaghi della bassa Luis Nazario Inzaghi.
    Così Babà….segue i nuovi compagni e da giocatore popolare gradevole e scontroso dispone i ragazzi in campo li guida alla possibile vittoria.
    Dall’altra parte il mercato ha creato uno squadrone. Forse troppo anche per chi fa della determinazione ed agonismo il proprio credo.
    Sembrava quasi riformata la squadra estiva degli invincibili.
    Troppo belli da vedere i Sartorio Boys alternano giocate stellari ed irriverenti a minuti di nebbia totale….
    Ne esce una splendida partita…si vedono errori mascroscopici in difesa e gol sublimi in attacco….
    una vera partita invernale.
    Alla fine l’esultanza dei vincitori c’è ma non è così irriverente come in passato…salta il 3° e 4° tempo….qualcuno vorrebbe il 5° per inziare di nuovo la partita.Purtroppo bisognerà attendere la prossima partita il prossimo lunedì…controllare che emissari di mercato non sconvolgino le due compagini….e che tutto si svolga secondo i piani stabili…
    PALLONE di STRUTTO (torneo di apertura 2008)
    LIVERANI: ordinato, metronomo, filtrante, presente, il primo passaggio errato avviene alle 8 e 46 venialità, tiene a galla una squadra non al massimo delle condizioni fisiche, voto 7,5
    SARTORE: non è più piè veloce achille, forse non lo è mai stato, ma quando tocca palla si vede, se non incespica è gol! Terroristico, voto 7+
    PIPPO: finalmente una partita alla sua altezza, gioca ordinato, soffre i pochi passaggi di Cardin, ma quando innescato è determinante e funambolico, voto 7-

    I FLOP
    BENDA: aveva detto che sarebbe stata la sua partita, dio voler battere i Garavello boys, purtroppo ieri quando il sogno si realizza, lui non c’è, trattenuto da problemi bancari, non è potuto essere presente. Gentilmente, da buon Good Boy, manda in sostituzione il cugino somigliante, ma scarso. Lì per lì non se accorge nessuno, se non quando il malcapitato scocca il primo tiro verso la porta. Oddio che tragedia, un tiro infernale: oltre il campanile sera; da lì in poi il cugino, uguale e diverso, di Benda gioca per gli altri, voto 4

    UOMO FAIR-PLAY
    GARAVELLO: trattiene la rabbia da signore, Blatter gli cambia il regolamento 2 min prima del calcio d’inizio.
    la sua squadra è scompaginata cambiata e si conosce poco.
    Lui gioca con ardore e grazie anche alle prodezze di Liverani riesce a mantenere viva la partita. A sconfitta maturata non cerca il terzo tempo ma nemmeno lo scontro. Eroe, voto 7,5

  6. UOMO VANITY-FAIR
    CARDIN: gioca ai 2 allo’ora, porta troppo palla, un po’ narciso, parole di burro, pensa di essere Pirlo, ma ha i piedi di Galia, gioca, porta palla, per carità c’è, vuole essere il deus ex machina di ogni azione, voleva vincere e ha vinto, voto 7+ da migliorare la forma fisica

  7. Intercettazioni!
    Garavelllo: Cardin ha rovinato tutto, ne avevamo parlato tutto il pomeriggio mi aspettavo un tuo intervento, la prossima volta non sarò così morbido
    Sartore: Guarda che l’unica differenza a parte l’assenza di franco, era baba e per. Vedo cmq che quando si perde siamo tutti ugiali. Non capisco il fatto di essere più morbido, adios
    G: Non siete stati burlati mai, sempre rispetto. MI regolerò, adios
    S: Mi gioco le palle che a parti invertire avresti fatto lo stesso, lo aveti detto tu stesso. Se ti ha dato fastidio i pederdini e l’epa epa, mah, adios
    G: Con i se non si fa un cazzo, mi regolerò
    S: No go paroe, te si peso de mi
    G: Devi ancora vedere quanto sono realmente peggio di voi. C’è tempo per questo. Perdere ci sta, il rispetto è un’altra cosa, mi regolerò
    S: Va be
    G: Comunque nella vita di ogni giorno non cambia nulla, ci mancherebbe, ma occhio in campo

  8. La sconfitta di ieri conferma quanto da me espresso poche ore prima della gara, cioè il totale rigetto di tutte le accuse di “combine” espresse nei giorni scorsi. Addirittura il clamoroso voltafaccia del Capitano Maldini (giunto sul campo peraltro in ritardo) puzza, puzza di pesce marcio che sembra di essere a Ciosasottomarina. Detto questo esprimo la massima solidarietà al Garavello, che ho visto allontanarsi dal campo mesto mesto: avete distrutto una persona, avete fatto crollare un sogno. Ma la ruota gira, gira per tutti, arriverà il momento della riscossa, e allora si leveranno alti i cori di esultanza e di gioia.
    I miei voti per il pallone di strutto:
    – Andreino: da apprezzare innanzitutto la calma olimpica, poi un gol al volo di sinistro che da solo vale il prezzo del biglietto. Dimostra che, se riesce a mantenere la concentrazione, è uomo decisivo.
    – Pippo: in campo lo si sente poco, ma è ordinato e preciso, poche giocate strappapplausi, ma anche pochissimi errori.
    – Baba: si vede che la condizione non è brillante come nei giorni migliori, ma è in evidente crescita, sicuramente presto sarà al top. Comunque grinta e voglia non difettano mai, cerca di prendere per mano i suoi, e per poco non li trascina a un risultato che sarebbe stato clamoroso.

  9. Attenzione, letto il labbiale di autoconvicimento di Sartore ieri sera subito dopo aver subito lo sgambetto durante un’azione dal cugino:

    “…… In piedi, principe Andreino . In piedi, non lasciare che uno sgambetto si prenda la tua gloria!

    ….Omerico

  10. CLAMOROSO DAL 01/01/2008 LA FEDERCALCIO ITALIANA HA VIETATO OLTRE ALLA POSSIBILITA’ DI TOGLIERSI LA MAGLIA DOPO UN GOAL, ANCHE DI ESULTARE DOPO LA VITTORIA DELLA PARTITA…
    IL DIVIETO ERA STATO ESTESO ANCHE AL GCB SOLO CHE I CAPESA (CARDIN, PEZZOLO, SARTORE) NON LO SAPEVANO QUINDI SI ASPETTANO PROVVEDIMENTI IN MERITO.QUESTI SI VANNO AD AGGIUNGERE ALLE MINACCE DI GARAVELLO DI STARE ALL’OCCHIO IN CAMPO…
    CHI RIUSCIRA’ PIU’ A DORMIRE……

  11. buon pranzo anche a te caro andreino ….quanto stai godendo della sconfitta di Bambuca?
    leggo che mio cugino non è stato alla mia altezza…la prossima verrò io di persona…
    sempre mio cugino mi ha riferito che ieri sera c’era un giocatore dalla velocità di una pantera che non appena si è ritrovato stranamente in vantaggio ha cominciato a dare lezioni di calcio con il suo numero preferito: il passaggio all’indietro!

  12. Non penso sia il caso di rispondere a questo tipo di provocazioni, caro Roberto (o il cugino o chi per esso).
    Comunque mi pare che la mia prestazione sia stata giudicata più che positivamente dal Pezz, sommo intenditore del football, a differenza della tua…

  13. INTERCETTAZIONI:
    CAP: SARTO HAI FORSE TROVATO DEI BIBERON NELLA TUA AUTO, LI DEVO VENDERE, HO UNA PROVVIGIONE ALTISSIMA SULLA VENDITA..
    SART: VITTOVIA….
    CAP: NON SONO RIUSCITO A DORMIRE HO RICEVUTO DELLE MINACCE CHE NON MI FANNO STARE TRANQUILLO..
    SART: VITTOVIA…
    CAP: DOBBIAMO ESSERE PIU’ FREDDI QUANDO VINCIAMO HAI SENTITO DELLE SANZIONI APPROVATE DALLA FIGC
    SART: VITTOVIA….

  14. Io vi saluto per oggi…..non che la mia giornata sia finita ….(hai capito robi)…e’ solo che ora inizia il lavoro fuori sede…….toni accesi oggi speriamo nessuno se la sia presa piu’ del dovuto, e con nessuno dico tutti, ……..come spesso ho detto con molto “fair play” …su dai ragazzi e’ solo una partita di pallone……….ricordatevi di tutte le volte che mi avete preso a modello di equilibrio e pacatezza………da me dovete solo imparare!!

    Adios popolo!

  15. Ieri sera come avevo promesso ho chiamato Andreino per sapere dell’esito della vittoria, ops.. cioè la partita… erano le 22 circa e il cellulare ha suonato a lungo prima di una risposta…. Ero ad un passo dal desistere… avevo il terrore di sentire una voce arrabbiata e incazzata col mondo…. E invece no… una voce delicata e serena, che aveva sicuramente cenato in maniera luculliana, sazio e felice… la sua prima parola è stata:

    VITTOVIA!!!!!!!!!!

  16. vi avviso che dalla prossima partita tornerà mio cugino, titolare del posto nel grande calcio…ringrazio per l’amichevole accoglienza dimostrata.
    ps: mi permetto di aggiungere, nel confermare la mia brutta prestazione, che a me hanno insegnato che il calcio è un gioco di squadra dove si torna anche in difesa…. mentre mi pare di aver capito che nel montenegro e nella vecchia terra yugoslava insegnano che scopo di tale gioco è prendere il pallone scartare tutti gli avversari ( a volte anche i compagni e se stessi) e deporre la palla in rete ( quando ci si riesce)…..

  17. Bravo cuginodiroberto, hai ragione, infatti credo che la vittoria dei Sartoboys di lunedì sia come un gigante dai piedi di argilla, fondata solo sulle giocate dei singoli. La vera squadra è un’altra e lunedì prossimo si vedrà!!!!

  18. Mamma mia….il buon cugino di Benda alla prima apparizione, nonostante l’ottima accoglienza, si dimostra subito permaloso ed idiosincratico alle critiche.
    Certo se avesse detto subito del suo rapporto di parentela con il miglior Roberto nessuno avrebbe posto alcuna men che minima aspettativa sulle sue qualità, ma, me povero, non identificandosi subito, ha indotto i suoi gentili e grati compagni a credere di giocare, come sempre, al fianco dell’eterno Good Boy Benda.
    Così non è stato.
    Pazienza per lui e per noi. In fin dei conti nessuno gli chiedeva d’essere Sir Robert nè tantomeno di eguagliare l’irragiungibile classe divina di quest’ultimo. Se solo umilmente avesse ammesso di non essere Roberto tutti avrebbero fatto quadrato attorno al povero cugino.
    Nessun problema lunedì potrà ritornare anche se preferiamo Roberto.
    Quanto al Montenegro, caro cugino di Roberto, lascia stare, lì nascono e crescono persone che decidono le sorti del mondo calcistico ed extra calcistico. Lì insegnano a driblare gli avversari ed a guardarsi dai compagni e di fare necessità virtù pur di depositare la palla in rete.
    Infine, caro cugino di Roberto, solo nella scuola montegnegrina si possono apprendere i segreti di determinati, a te ancora incompresibili perchè sopraffini, tocchi, dribbling, finte, appoggi, tunnel, tiri, reti con stop di prima ecc…..lì c’è il calcio…il resto sono imitazioni.
    Il tuo modo di giocare invece è un pessima lontana e contaminante imitazione del genio montenegrino.
    Non dimenticare che il tuo repertorio inizia e si esaurisce in un tiro che nel 90% dei casi esce…capacità che, a fronte del tuo fisico, sono ben poca cosa, pensando invece alla qualità del tuo piede, quel 10% di riuscita, è fin troppo!
    Migliora mio caro cugino di Roberto poi parla

  19. Mi pare di leggere del risentimento fra le righe dell’ultimo post.
    Comunque apprendo con stupore che nei Balcani, oltre al tiro, esiste anche lo “stop di prima”, il che mi lascia dubbioso se esista anche uno “stop di dopo” o uno “stop di seconda”! Mah!

  20. Lo “stop di prima” così chiamato in modo rustico è il c.d. “appoggio smarcante di prima a favore del compagno”.
    Un simil gesto tecnico, di cui pochissimi sono dotati, consiste nel simulare lo stop e contestualmente mettere il compagno davanti al portiere o, ancora cosa più sublime, simulare con lo stop anche il passaggio al compagno e, nel contempo, con un delizioso tocco, siglare la rete.
    Penso di aver spiegato l’arcano

  21. COSì IL MASTELLONE E’ IN PROCINTO DI CADERE….vi invito, se già non lo fate, a leggere il blog di beppegrillo.
    DOVREMMO FARE UNA RIVOLUZIONE TIPO 1789……ma forse siamo troppo pantofolai e critici…..CAMBIAMO QUESTO STATO DI MERDA!
    Pezz

  22. L’onesto Ministro della Giustizia mi ricordo che al termine dei tre giorni d’esame da avvocato disse: “Avvocati, o futuri tali, SIATE PIU’ ONESTI!”……porca troiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    in Sudan lo manderei sono incazzatissimo.
    Moderatore non bloggarmi.
    Ciao Pezz

  23. MA PER PIACERE……..cmq non faccio distinguo sono tutti collusi e mafiosi…ci vorrebbe bin laden…..e l’azzeramento politico nazionale regionale provinciale e comunale….a tutti i livelli…..anche i circoli…sono tutti ladroni tutti da Prodi a Piva tutti destra sinistra centro rossi neri blu azzurri verdi arancioni onesti liberi ecc…TUTTI DISONESTI

  24. GIOVE PLUVIO!
    Questo 2008 è partito calcisticam in salita per il vincitore del Paollone di Strutto…..tutti però sappiamo le sue grandi doti tecniche e caratteriali…aspettiamo dunque una sua rinascita…..tornerà più forte di prima….
    la classe c’è….si tratta solo di una lieve flessione meglio di un calo fisico…deve ritrovare le motivazioni….ha vinto tanto….è fisiologico
    Rimane il Re del Grande Calcio Baone

  25. Si Pezz, si scendo anche io in piazza col forcone, mi sono rotto il c…. di sta classe dirigente. Facciamo un bello spolverone, e nel nuovo Stato che sorgerà, propongo anche di sostituire la serie A con il Grande Calcio di Baone, sicuramente più limpido e trasparente dell’attuale torneo nazionale.

  26. scusa Guido ma più doroteo di Clemente…per caso vi conoscevate?

    visto che il potere di Bambucha sta crollando, sempre in tema di complotti politico giudiziari, qualcuno potrebbe chiedere l’apertura dell’inchiesta sulla conquista da parte nel clemente mastella di baone del pallone di strutto 2007 ( è lecita la vittoria di un solo punto? perchè le votazioni sono state sospese?….) io chiamerei il giudice De Magistris…buon pranzo dal Palladiano

  27. ..amisciiiiii..che notizia….sembra che lunedì infatti, il buon mastella, ormai libero da impegni istituzionali, prenderà parti al derbyssimo previsto per la prima serata…pare anche che abbia espresso, ovviamente telefonicamente delle preferenze per i componenti della sua squadra…emergono nomi importati definiti così nelle intercettazioni: CL: mmmmHHH VEDI VORRREI GIOCARE CON LO SALVO…DI SICURO….SCONOSCIUTO: MMMHHH…CLEMENTE, SAI è UNO BRAVO…MA…. CL: MAH???? CHE PROBLEMI CIA’…NON SI PUò RIFUITARE…SCONOSCIUTO: OK …VEDIAMO…FARO’ IL POSSIBILE…MA NON TI ASSICURO NIENTE…QUELLO Lì E’ UN BALCANICO…UNA TESTA CALDA…CL: TRANQUILLO…FACCIO IO…SCONOSCIUTO: VUOI QUALCUN’ALTRO??? CL: SI SI…MI CHIAMI PURE IL PUMA LIVERANI ..E POI IL BRAVO RAGAZZO …COME SI CHIAMA IL TIPO??? AH SI ROBERTO BENDA….SCONOCIUTO: SICURO???…SEI A POSTO COSI’???? NON SO’..MI DICONO BENE DI UN BUON ATTACCANTE…UN CERTO GARAVELLO…BAMBUCCIO INSOMMA…CL: NO BAMBUCCIO NO…ASPETTA CHE LO VOGLIO VEDERE GIOCARE…SE FA BENE…LO PRENDIAMO LA PROSSIMA VOLTA…ALTRIMENTI…SCONOSCIUTO: ALTRIMENTI…??’ CL: ALTRIMENTI SI VEDRA’…..Eh si amisciii….temibili scenari emergono da queste ormai modaiole intercettazioni telefoniche…ve le lascio..perchè possaite parlarne…discuterne…fantasticarci sopra…pulirvici il culo…insomma fate voi…e FORZA BAMBUCCIOOOOOO…torna vincitore…anche Mastellone nazionale lo vuoleee….

  28. Roberto no ti prego, non sollevare ancora dubbi sulla classifica… Venerdì scorso da una battuta scherzosa, Ferdy se l’è giustamente presa, e io sto continuamente chiededndo scusa.. mi sono anche autopunito astenenendomi dal giocare lunedì… no no.. la classifica sraà corretta… avevo già provato a fare dei conteggi ma non ci sono riuscito.. non c’ho piu’ capito nulla dal 24 novembre in poi… Andreino anche lui aveva dei dubbi.. ppensavamo fossi te il vincitore.. ma oramai lascia stare tutto e anno nuovo classifica ??!!?? nuova…

  29. NOTIZIA ANSA DELL’ULTIMA ORA: E’ accordo!!!! clamoroso al grande calcio di baone….Altro ingaggio di prestigio per Il Mastella Nazionale…l’ormai ‘ex-guardasigilli …mette a segno un altro favoloso colpo di mercato….dopo lo slavo….preso a parametro zero il talentuoso Geometra Pulze….che sarà disponibile fin dalla prossima partita di lunedì…mentre si raffredda ulteriormente l’attenzione dell’ex ministro per il bomber GARAVELLO….sembra non gli interessi proprio più….

  30. X la cronaca vorrei ricordare ad alcuni ke il Buon”piedi di tavola”Galia(terzinaccio della Juve Zoffiana) lo mise nel culo (con spettacolareeee goal) allo stellare,galattico,astrofisico,a’stronzooo Milan Sacchiano in quel di S.Siro…

  31. Roberto Galia esordisce in Serie A il 10 maggio 1981 in Como-Napoli 0-1. Il giovane terzino aveva precedentemente giocato nelle giovanili della società lombarda, che lo svezzò e lo lanciò nel campionato successivo. Le sue 21 presenze non furono utili per salvare i biancazzurri dalla retrocessione. Neanche l’anno successivo fu fortunato per il Como, che perse la Serie A agli spareggi contro il Catania.

    Le ottime prestazioni gli valsero comunque la chiamata della Sampdoria, che lo schierò titolare per tre stagioni. Tanto bastò ad Osvaldo Bagnoli, allenatore del Verona, a convincersi che questo giocatore faceva al caso della sua squadra. L’allenatore milanese mise Galia davanti alla difesa e ne tirò fuori un ottimo mediano.

    Nell’estate 1988 la Juventus strappa Galia al Verona e ne fa una bandiera per sei stagioni, durante le quali conquista una Coppa Italia, segnando il gol decisivo nella finale contro il Milan, e due Coppe UEFA. A trentuno anni passa all’Ascoli, con cui rimane solo fino a novembre 1994, e poi chiude con un triennio al Como, con cui retrocede dalla Serie B alla Serie C1.

    In totale Galia conta oltre 300 presenze in A (con 15 reti), 65 presenze e 6 gol in B e 54 gare in Serie C1.

  32. Inserisco con emozione un ricordo sbiadito dagli anni: rimembro il nostro Galia in un’amichevole di prestigio che il Verona di Bagnoli disputò al vecchio Stadio Comunale Atestino contro l’Este che allora navigava credo attorno alla prima categoria (presumo si trattasse della fase di preparazione al campionato 1985/86, successivo allo scudetto scaligero).

  33. .clamoroso al grande calcio di Baone…da recenti interviste il cugino si dice pronto a tendere la mano al pallone di strutto 2007….CUGINO SARTORE: SI…LO RICONOVSCO..BAMBUCCIO E’ IN UN MOMENTO DI DIFFICOLTA’….E’ PEV QUESTO CHE, DA VEVO SPOVTIVO…ATTENDO UNA SUA GVANDE PVESTAZIONE LUNEDI’….SO CHE NON C’E’ LA FAVA’ MANCAVE!!!…IN FONDO LO AMMETTO…STIMO LA SUA GVINTA E LA SUE DOTI CALCISTICHE!!!….capirete amisciiiii…siamo di fronte ad un gesto magnifico…a cui il grandre calcio di baone non è molto abituato…w la sportività….però non tutte le ciambelle riecono con il buco…non tutte le voci cantano allunisono dentro il coro della chiesa di Baone…già è proprio così…mentre il cuginetto tende la mano…c’é chi in segreto lavora per poter completare in tempo utile..(la mezzanotte di domenica 20 gennaio) le pratiche per poter schierare in campo, già dal derbyssimo di lunedì il talentuoso Geometra Pulze….ehhhh amici…il nostro pallone di strutto…non è ormai più il solo sogno proibito delle squadre del grande calcio di baone…il Pulze nazionale sembra ormai offuscarne, almeno in parte la luce…vedremo amisciiii…vedremo…

  34. Ulteriori Notizie giungono per il big match di lunedi’ sera

    Sembra che a fine partita oltre al terzo tempo ormai in voga in tutti i campi, a Baone si sperimentera’ il quarto tempo consistente nella lavanda dei piedi dei perdenti da parte dei vincitori. Il tutto in preparazione alla Pasqua.

    Chi lavera’ i piedi a chi…?

  35. amisssciiiiii….andreino che eroe…..dopo aver teso la mano…dopo aver riconosciuto il valore calcistico inestimabile del magnifico bomber bambuccio…eccolo lì…amisci..eccolo…pronto a farsi da parte…lui che vive di palcoscenici importanti…di notti di champions league di Baone…lui…che sente il goal per il mero gusto estetico di poterlo festeggiare…e come lo festeggia lui amiscii..non c’é ne per nessuno…ebbene si…Andreino..il bomeber dall’aria supponenete e a volte un pò straffotente…lui che fa???…in un venerdì pomeriggio di vigilia di uno dei derby più caldi dell’anno…lascia il palcoscenico…si amiscciiii… si mette da parte…rimane ad osservare…e lascia la luce della ribalta delle grande sfida al compare di sempre…il Bomber ispanico…il manzo delle aree di rigore…insomma lui…il buon Capitano Maldini/alessandro Cardin…attenzione amisciii…è sfida ufficiale….ormai lanciata e depositata nelgi uffici della lega Calcio di Baone……

  36. attenzione amiscciiii……notizia bomba…sembra che bambuccio abbia invocato le forze dell’arcano…con oscuri rituali pare abbia chiesto i servigi della famigerata maga di Merlara,….accerrima nemica del Buon Capitano Maldini…il tutto per far venire meno la tenzone di lunedì…Ale facci avere tue notizie…ci sarai o sei vittima del male oscuro????

  37. ragazzi ma stasera vista la nebbiolina e la velina che si stende sul manto del grande stadio di baone penso sia veram dura reggersi in equilibrio…..dite la vostra…..il campo come è messo?
    ciao e buon pome……saluto i veri bancari in giro per il veneto….
    glie estensi prima di tutto però
    ciao
    Pezz

  38. Cari sportivi, le aspettavate, sono sicuro, ed eccole a voi: nonostante il crollo delle borse mondiali, LE PAGELLE DI CAPITAN PALUAN (le posto io perchè lui non ci riesce).
    P.S. per Zio: mi sono rotto il cazzo di tutte queste illazioni “hai la giacca rossa perchè avevate già fatto le squadre”. Da questo momento entro in silenzio stampa.

    ciao guido…pubblica quando puoi… AMISCIIII…SERATA BAGNATICCIA AL GRANDE CALCIO DI BAONE..equilibri resi precari da un umidità piuttosto pregnante…difficoltà motorie piuttosto evidenti per i 10 leoni in campo…però amisciiiii…LA GRANDE MACCHINA DEL GRANDE CALCIO NON CONOSCE SOSTE…e così nonostante il contesto piuttosto “moio” possiamo annoverare un’altra serata di grande calcio..GRANDE CALCIO CHE PER L’OCCASIONE HA DOVUTO FARE A MENO DEL SUO GRAN SACERDOTE….(c’è chi giura di averlo visto al Carlo Bar…chi di averlo visto in Calcatonega…chi invece di averlo incontrato da Toni Biseo..) cmq…amisciii andiamo con ordine…come dicevamo inizio difficile…problemi con l’impianto d’illuminazione…mancanza di biglie regolamentari…assenza del bomber bambuccio….insomma tutto faceva presagire ad una serata difficile..invesceee amisci….grande calcio…ehhhh sìììì…un’ora tirata…ma di livello…due squadre temibili di fronte…LE GIUBBE ROSSE VS. BALKANIK DREAM TEAM…andiamo con ordine con i voti: GIUBBE ROSSE: BABA il solito strepitoso giocatore che ci ha abituato a grandi giocate…ci si aspetta sempre molto da lui…e lui di solito non delude…però ad un certo punto gli s’incendia il pube ed è costretto a scendere di tono voto 7..GUERRIERO FERITO.. LIVE: L’ARCHITETTO del centrocampo…amisciii che serata per il nostro commander…orfano del compare Mimmo Locascio Garavello…sfodera una magnifica prestazione..in cui, non me ne voglia il buon Roby Benda…si è mosso parecchio..voto 7,5!!! ENTUSIAMO ROSSO!!!! ZIO: giocatore in crescita enorme…amisciii…dotato di una PLASTICITA’ particolare nei movimenti…ha iniziato con personalità a scendere sulla fascia…poi ogni tanto s’imbarazza…ed esegue il numero del sagrestano…di particolare difficoltà..tanto che anche il noto giocatore TADDEI…(protagonista di diverse giocate stile rabona)..intende farlo proprio! Voto 7…MOLLEGGIATTISSIMO! BULLO: Giggioneggia…vaga per il campo con fare annoiato…ma sfodera giocate magnifiche…spietato!!! VOTO 7,5 IBRAIMOVICH…andiamo con i balkanik dream..PEZZ: Il genietto di Belgrado illumina come al solito la serata con giocate sopraffine…ha un piglio un pò meno deciso rispetto ad altre partite…probabilmente è preoccupato per la sorte dei fratelli Serbi del Kosovo….comunque una gioia vederlo giocare Voto 8! CACCIATORE DI TAGLIE!!! PAROLO: per The Wall..una serata in chiaroscuro…gli avversari girano come trottole…e lui da buon difensore fatica a trovare dei riferimenti in campo…la cosa lo infastidisce e cerca di tamponare come può…protagonista ad un tratto di una grande rimonta con i suoi…è tra gli ultimi a cedere…VOTO 7. LEGGENDA…PIPPO: detto anche ou scippatooouuureee…questo ragazzo quando scende sulla fascia ricorda i borseggiatori napoletani..nelle strette calli del quartiere spagnolo…imprendibile voto: 7 TUTTO PIZZA E CORE..FRENCO: Balla, imbastisce, segna…balzella ..arraffa palloni…insomma e’ a tutto campo…incontenibile…a mio avviso può fare meglio solo sulle conclusioni per il resto è prestigioso e prodigioso. Voto 7 INFLUENTE!!! e adesso amisciii..permettetemi di divagare su uno dei più talentuosi…su un artista del grande calcio di Baone: ANDREINO: arriva un pò tardi..e nei suoi occhi manca quella luce…non vede il cugino…e questo un pò lo rattrista…un pò come il divino Achille appena concquistata la spiaggia di Troia…si chiede: Che faccio qui..se non c’è il nemico cugino di sempre…??? si risponde giocando una buona partita…nella quale regala dei gran numeri…ma non è lui amisciii…è un pò così…scruta orizzonti lontani…annusa il vento…sente nell’aria…un velo oscuro…la dimenticanza…l’apatia…la distanza dalla pugna vera…quella autentica…quella impegnativa…insomma a farla breve..sente poco la partita…mancando il suo più grande avversario …si limita ad alcune pennellate…che deliziano i presenti…e poi mogio mogio saluta…e lascia il campo…aspettando l’indomani…quando il fato…gli riproporrà la grande sfida…ed allora lui torneràààà. Voro 7 GUERRIERO DA MITOLOGIA GRECA!! Amisciii…buona lettura…

  39. Ciao Guido, ringrazio te per le bellissime pagelle di Palu’, gia che riuscite a passarvi le informazioni e le pagelle con altri mezzi lultimediali diversi dal blog, vi consiglio anche di scegliere meglio i vostri fornitori di vestiario in occasione delle partite… le berrette ROSSE delle GIUBBE ROSSE, non erano un granchè.. capisco che qualcuno si sarà cambiato anche in macchina all’ultimo.. però insomma.. un’occhiata allo specchio non farebbe male… COSA FATE RITORNATE AL BLU SETTIMANA PROSSIMA???

  40. Ultime notizie di Galleria danno il buon garavello in ripresa….assai dispiaciuto per non essere stato della serata….si ripromette in un lunedì da leoni…nella prossima tornata….
    A tal proposito circolano già le liste dei convocati….ed a qualcuno toccherà stare ad aspettare e guardare la partita dalla tribuna….
    CHI SARANNO GLI ESCLUSI…..???
    il Grande Sacerdote Garavello, detto il Camerlengo, sta per diramare le convocazioni…..sta…ma non ha ancora deciso….almeno non prima di aver consultato l’oracolo…chi sarà mai costui?
    Il Camerlengo non vuol perdere…deve riscattare la settimana più nerà del suo calcio degli ultimi 10 anni….3 sconfitte in tre giorni….
    staremo a vedere…

  41. …….voi non potete capire cosa sia una sfida senza sfidante…un duello senza duellante
    lunedi in campo mi sono sentito solo….ero come achille senza ettore come ali senza foreman
    giocavo contro il vento non sentivo niente
    ma tornera’…..sono sicuro che tornera’……ed io saro’ li’ ad aspettarlo perche’ tutto si compia………mi aspetta l’oblio o la gloria …….ma non ho paura in fondo e’ il mio destino e solo una persona puo’ darmi tutto cio’

  42. …AMISCIIII…che brividi nelle parole del cuginetto…lo si era visto lo scorso lunedì..si smarrito e distratto…ecco amisciii, il prossimo lunedì adreno dritti a scrivere nuove epiche pagine..sul glorioso manto cementoso del Baone stadium….amisciii…lunedì…sarà l’occasione per tutti di repirare ancora una volta l’aria della battaglia…della sfida …quella vera…quegli attimi in cui gli occhi si scrutano…le narici si tendono in nobili gesti di forza…unico rumore per pochi attimi..il solo il battito dei cuori…e poi al via ufficiale amici…:sarà gara vera!!!!!!!!…un’altra notte da eroi!!!!!!…chi vincerà amisciiiiii????…chi vincerà????…schierateviiiii….e che gli dei del calcio siano con Voiiiii…..

  43. …AMISCIIII…che brividi nelle parole del cuginetto…lo si era visto lo scorso lunedì..si smarrito e distratto…ecco amisciii, il prossimo lunedì adreno dritti a scrivere nuove epiche pagine..sul glorioso manto cementoso del Baone stadium….amisciii…lunedì…sarà l’occasione per tutti di repirare ancora una volta l’aria della battaglia…della sfida …quella vera…quegli attimi in cui gli occhi si scrutano…le narici si tendono in nobili gesti di forza…unico rumore per pochi attimi..il solo il battito dei cuori…e poi al via ufficiale amici…:sarà gara vera!!!!!!!!…un’altra notte da eroi!!!!!!…chi vincerà amisciiiiii????…chi vincerà????…schierateviiiii….e che gli dei del calcio siano con Voiiiii…..

  44. volevo salutare tutti…neanche lunedi ci sarò a causa dei postumi di una grave malattia che mi impedirà di insegnare il calcio a qualcuno….
    vedo con disappunto che qualcuno dopo essersi intascato ( onestamente?) il pallone di strutto frequenta altre spiagge…

  45. Zio, è tutto deciso. Il destino ha già buttato i dadi sul panno verde e le Moire hanno parlato…puoi fare anche l’arlecchino, ma sarà tutto inutile! Il bello è che non puoi rinfacciarmi nulla perchè nell’occasione dello scontro fra giubbe, giacche e cappellini rossoblu non c’ero. Ah ah ah ah ah ah

  46. BAONE, POPOLAZIONE NUDA CONTRO LE “COMBINE” DEL LUNEDI’ SERA
    Un centinaio di militanti di un’associazione per la difesa del “Sacro Giuoco del Calcio” hanno protestato oggi contro l’industria dei K-Way Rossi sdraiandosi nudi sul sagrato della cattedrale di Baone. Lo hanno constatato testimoni sul luogo. “Lo scopo dei partecipanti è di far prendere coscienza che non c’é niente di elegante nell’indossare capellini e k-way rossi, ma che è piuttosto un atto di grande crudeltà ed egoismo nei confronti dei poveri giocatori che ogni lunedì si sfidano all’ultimo sangue”, si legge in un comunicato dell’associazione “No Reds”. I manifestanti, più di 130, uomini e donne, si sono sdraiati nudi sui gradini della cattedrale nel capoluogo padano con i corpi ricoperti di vernice rossa per evocare il tragico evento di lunedì scorso.

Lascia un commento